Sulla scia della LdC

Sulla scia del post della Ldc mi si aprono i file dei ricordi
Il mio primo concerto fu Alberto Camerini sotto un tendone a Rovagnate  , a seguire subito dopo accompagnata fino alla porta del palazzetto di Cucciago – Cantu' da mamma e papa' a quello del mitico Vasco dove ricordo lo scandalo quando il mitico chitarrista di allora bacio' le fans con la lingua .
Ho visto Ligabue in ogni dove, dall'oratorio di un paesino di bergamo dove praticamente abbiam cantato sedute sul palco con lui (e dove abbiam lasciato i nostri reggiseni…) al mitico concerto di San Siro (io della cris ricordo che non si spegneva piu'!!!!) 
Ho visto gli U2 in zona vip con pass di MTV al concerto di Milano quello con la scenografia pazzesca delle macchine appese  (la Tv dove lavoro era la prima in italia a ripetere il segnale londinese!) , ero seduta vicino  a Caniggia (ex giocatore di calcio) che rollava e passava canne a destra e a manca  Ho visto sempre gli U2  (li ero "sposata" pero' con uno di loro ihihhii) a Torino e anche li giravan canne a destra e a manca , ricordo il
Rave che dava i suoi biglietti da visita a tutta la fila davanti .
Mi sono stradivertita al concerto di Jovanotti dove mi sentivo la mamma di chi mi stava attorno
Ho accompagnato al concerto dei Jamiro Quai all'arena di Verona il Rave, poco convinta, sono uscita bagnata fino alle mutande dall'acqua che scendeva a secchiate ma trafelice . Lui e' un animale da palco non riesci a non muoverti 
Ho visto sempre all'arena di Verona l'Aida, splendida da togliere il fiato
A onor di cronaca ho anche assistito a diverse serate che per lui son miniconcerti di una caro amico – Glauco Mason
Non me ne vengono in mente altri, ma per tutti associo un ricordo piacevole al di la della musica sempre splendida anche quando praticamente sconosciuta o poco ascoltata.
Un concerto merita sempre al di la dell'artista. E' sempre un evento emozionante sia che sei a un passo da Bono che sulla sedia a fare il coro a Glauco !
 

Sulla scia della LdCultima modifica: 2005-11-18T16:45:56+01:00da matraca
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Sulla scia della LdC

Lascia un commento