Asilo – Prime due settimane : bilancio

Paola e Maria  mi han fatto i complimenti perche’ si vede che Sara e’ una bambina che si sa arrangiare ed e’ indipendente. E’ molto curiosa attenta e con una forte personalita’ senza che questo le impedisca di essere dolce e affettuosa.
Anche se ha momenti di magone in questi primi giorni come e’ giusto che sia basta poco perche’ passino, non ha paura del nuovo ed e’ un’attenta osservatrice.

Per me e’ stato come se la maesta avesse detto : Panzeri si alzi – Panzeri ottimo lavoro le do un bel 10
Che gia’ ovviamente io sono orgogliosa di mia figlia anche quando scoreggia.
E non e’ che io non lo sapessi e non ho bisogno di nessuno che mi dica quanto io valgo come madre ma ritengo che se mi accade una cosa bella e non ho nessuno con cui condividerla e’ si bella ma non completa e che se oltre a me anche altri la vedono bella forse appunto lo e’. E il fatto che una persona che di lavoro educa bambini mi faccia i complimenti per il “mio secondo lavoro”, ripeto mi ha fatta volare in alto. Perche’ di sicuro e’ carattere ma e’ anche come dove e con chi cresce. 

Che noi qui si e’ capito ormai dai post  siamo di vecchio stampo un po’ “fuori dalle regole ma dentro i limiti

Noi non andiamo alla scuola per l’infanzia ne alla scuola materna, noi andiamo all’asilo
Noi chiamiamo Maria e Paola Maria e Paola ma anche le maestre
Noi sorvoliamo sul fatto che le prime settimana dobbiamo entrare alle 9.10, se alle 8.45 siamo davanti alla porta dell’asilo entriamo e se invece arriviamo alle 9.20 e’ uguale – se si tratta di agevolare il bambino nell’inserimento cosi deve essere.
Noi non iniziamo a stare a pranzo dal giorno in cui tutti stanno a pranzo. Noi iniziamo ad andare “al ristorante dell’asilo” a partire dal giorno in cui il menu’ ci piace di piu’
Noi siamo si indipendenti ma al mattino quando facciamo colazione insieme io imbocco mia figlia come quando era piccola e lo facciamo guardando la tv e piu’ precisamente  guardiamo “girbaigian” (che poi e’ playhousedisney , Sara da piccola storpiava cosi il nome e cosi a casa nostra chiamiamo il canale 611 di sky!) e la sera andiamo a dormire nel lettone insieme.
Noi il primo giorno d’asilo non abbiamo portato tutto cio’ che la lista , lunga lista, chiedeva di portare il primo giorno di asilo, no no. Noi abbiamo portato una cosa al giorno come se fosse un gioco e qualcosa ci siam dimenticate.
A noi viene da grattarci quando nel corridoio sentiamo mamme che assolutamente niente di marca niente zaini delle Winx (ovviamente noi passiamo con il nostro trolley delle Winx), senza tanti sforzi abbiamo trovato che ci piacciono le Winx ma anche gli aquiloni ,  mettiamo la maglietta con i personaggi disney costata uno sproposito abbinata con pantaloni pagati 2,50€, giochiamo a colorare il sale grosso ma anche con il gioco dei Teletubbies comprato in Olanda su e-bay. Spaziamo un po’ di qua e un po’ di la, e ci piace .
Noi abbiamo pagato 20 buoni pasto, tu signora della mensa ne vuoi uno al giorno io (Sara) decide tutte le mattine quale strappare. Non sta scritto da nessuna parte che te li devo dare in ordine di numero prestampato.
Noi siamo contente che alla riunione ci han precisato che “vi comunicheremo se il bambino ha problemi a pranzo nel caso effettivo che non abbia proprio mangiato niente” no perche’ la mamma che entra e prima di guardare i disegni e i lavoretti della giornata chiede : “ha mangiato oggi” ci fan prurito  come quelle sopra NOWinx
Noi prima di entrare nella nostra classe facciamo il giro delle altre due, che per altro sul corridoio vengon prima della nostra, per salutare gli altri bambini e le altre maestre e se le bidelle non sono all’ingresso andiamo a cercarle per salutarle. Dopo due giorni han capito subito chi era SaraM , cosi nel caso non la trovassi e’ chiaro a tutti chi cerco!
Noi siamo proprio tanto felici di aver scelto di andare a questo asilo perche’ non ci ha imposto niente perche’ ci ascolta ci osserva e vuole conoscerci cosi come anche noi stiamo facendo con lui .

E a bilancio di queste due settimane Sara alla domanda specifica del : sei contenta ti piace andare all’asilo?  ha risposto : si ma adesso io vado dalla nonna e te vai a lavorare .

Asilo – Prime due settimane : bilancioultima modifica: 2007-09-21T17:28:00+02:00da matraca
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Asilo – Prime due settimane : bilancio

  1. beccati questa! e sarà una cosa che ti rinfaccerà a vita! lo faccio tuttora anch’io con la mia mamma! 🙂

  2. deve essere il periodo! anche il mio Capriola è a casa malato! 🙁 sei esonerata causa malattia, dalla lettura! Un bacio

I commenti sono chiusi.