Mare

Mia figlia al mare con mia mamma
Io a casa DA SOLA
Per un anno quando penso a questa settimana fantastico su uscite relax shopping (in parte) e mi riprometto (in poca parte) di riuscire a fare in casa quei mestieri che con una figlia di quasi 4 anni tra i piedi sei costretta a delegare o a fare di notte o all’alba.
Invece
Invece come tutti gli anni la sola cosa che faccio e’ prendermela comoda che per una mamma non c’e’ mai il momento in cui “non e’ il tuo turno”.
Per cui sono le 19.30 sul mio pc e sono qui in ufficio a finire dei lavori, avevo deciso di fare ferie anche domani invece saro’ qui a lavorare cioe’ pianifico e poi subito dopo accartoccio nella mia mente la pianificazione e cambio idea senza dover far incastrare nulla senza dover rendere conto a nessuno di nulla.
E per me queste sono ferie
E’ anche bello scoprire e vivere questa parte di rapporto a distanza fatto di “mamma ma lo sai che..” “mamma sai che oggi “.
Non c’e’ e credo non ci sara’ nessun mamma mi manchimamma ti vogliomamma ho pianto perche’ ti volevo te. Sta bene e’ con la sua nonna per cui e’ “a casa”.
Casa
La mia di casa e’ ordinata, pulita , profumata.
Ma vuota.
Come la mia vita senza di lei
Per cui non vedo l’ora che arrivi sabato mattina quando mi correra’ incontro gridando “mamma lo sai che …” certa che lunedi rimpiangero’ un po’ questi giorni tranquilli.

Mareultima modifica: 2008-05-15T19:31:01+02:00da matraca
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Mare

  1. Anche noi mare, anche noi dai nonni (i genitori del martirio). Io non vedo l’ora che abbia l’età in cui, dopo averlo portato al mare potremo prendere un aereo e farci un we “nostro”… e ha solo 5 mesi… ^_^

  2. E’ sempre così, succede anche a me. Che ci vuoi fare? E’ nel dna della mamma, fa parte del pacchetto 🙂

I commenti sono chiusi.