Penso e mi chiedo

Spesso sento parlare o leggo di genitori che si spostano su mezzi separati quando devono fare un viaggio o muoversi per le vacanze da soli. Che cosi  se succede qualcosa di grave almeno uno dei due rimane con e per i figli.

Penso e mi chiedo… la probabilita’ di avere un incidente in quel caso quando mai sara’ diversa da quella in cui “andiamo insieme al supermercato a fare la spesa oggi amore?”

Mah.

 

Penso e mi chiedoultima modifica: 2009-06-11T11:56:00+02:00da matraca
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Penso e mi chiedo

Lascia un commento