Quarto giorno di scuola

Le ho spiegato che a merenda ognuno mangia la sua (eh ma Alberika “mi ha invitato” a mangiare le sue patatine) e che se vedeva una merenda speciale e la voleva anche lei bastava chiedermelo.
Allora Mamma oggi porto una pesca o un budino al caramello 
Ma posso io avere a portata di mano un budino al caramello secondo te Sara, facciamo che lo compriamo e poi lo porti la prossima settimana…e la pesca ? chi te la taglia …facciamo una bella mela che la mordi mentre giochi…
Facciamo che mi dai i grissini come ieri che erano buonissimi

Sono stati in terza e han ricevuto un portamatite con una nuova matita.

Ho aperto la cartella per vedere se nel diario c’era qualche avviso e poi mi son ricordata delle mamme tutte precise che temperano le matite tutte le sere e allora mi son detta…ce la posso fare anche io e ho aperto l’astuccio. D I S A S T R O

Tutti i pastelli in giro sparsi , il temperino finito nel diario , tutti i pastelli temperati in testa e coda …
Ma Sara un po’ ordine…
Ma mamma quando devo mettere tutto a posto c’e’ poco tempo , non posso riuscire a fare tutto e poi tanto sono li chiusi dentro mica scappano.

E’ uscita da scuola senza la coccarda che identifica i bambini del primo anno , al suo posto un buco nella maglietta (nuova ovviamente….)
E la tua coccarda?
Ce l’ha Maria (la maestra) mi si e’ staccata (strappata direi che e’ il termine corretto…)

Ce la faremo ce la faremo lo so.

 

Quarto giorno di scuolaultima modifica: 2010-09-17T10:44:01+02:00da matraca
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Quarto giorno di scuola

Lascia un commento