Punto della situazione – nuovo aggiornamento

Sara e Camilla hanno iniziato un corso di nuovo con la maestra Valeria – 
Sono bastate due lezioni e Sara adesso si tuffa dal trampolino e con uno stile tutto suo su cui Valeria sta lavorando arriva felice a meta’ vasca tira fuori la testa butta fuori l’acqua dalla bocca e ci lancia un sorriso che dice : ce l’ho fatta!!! Questo corso fa si che mamma papa’ e Roberto, il papa’ di Camilla, per un’ora se la spassano al bar del centro sportivo bevendo apertivi e socializzando (leggasi spettegolando).

Sara e’ cresciuta e questo non lo dice nessuna bilancia e nessun metro. Lo dicono i pantaloni che la mattina ci tocca scartare stile acqua in casa.

E’ arrivata la prima neve e ce la siamo gia’ tirata , abbiamo fatto il nostro albero di natale e scritto una lunga letterina a babbo natale (un lungo elenco di vorrei)

Abbiamo fatto  il controllo dopo un anno dell’operazione alla nonna e quello dopo i sei mesi al nonno ed e’ tutto ok (e abbiamo anche tirato un bel sospiro di sollievo)

Abbiamo (io) cambiato il capo, a sorpresa (mia) una mattina e’ stato dato l’annuncio e nel giro di 10 minuti altro giro altra giostra si cambia (piu’ o meno…)

Il papa’ non ha ancora vinto al superenalotto

Abbiamo (io ) scoperto la lavanderia a gettoni e mi si e’ aperto il mondo sulle asciugatrici. Anche li gran momento di socializzazione che si sa per una che parla con i sassi…!

La mia amica Simona e’ diventata mamma e io di conseguenza zia di un mucchiettino di ossa e ciccia che si chiama Christian con la h. Sara ha dichiarato peccato che e’ piccolo potevo chiedergli di diventare il mio fidanzato .

Sara scrive e legge. Come me legge tutto e ovunque , la trovo spesso a leggere istruzioni e ingredienti si ferma davanti ai cartelli pubblicitari.
Tutte le sere leggiamo qualche pagina di libri che prendiamo in biblioteca e si sa per una come me che divora libri e’ una conferma del dna

E’ innamorata di Damiano dopo che Thomas l’ha lasciata. Ma eri innamorata di Thomas prima. No e’ stata la risposta , ero SOLO la sua fidanzata.
Ha a scuola uno spasimante che e’ Alessio che chiede sempre alla maestra di metterlo in coppia con lei nei lavori di gruppo. Alessio timido e morettone guarda con due occhioni scuri questa biondina che non conosce vergogna e mi fa tantissima tenerezza.. La maestra Maria ha in mano il futuro sentimentale di questi bambini con i lavori di gruppo.

Ho fatto il mio primo colloquio con le maestre… che dire. Mi son seduta al banco davanti alle tre maestre con la stessa emozione che avevo quando ho sostenuto l’esame di maturita’. Il termine piu’ usato durante il colloquio e’ stato entusiasta. Io trattenevo dentro di me le lacrime dell’emozione che tu sai tutto mica vivi su marte ma sentirtelo dire e ricevere anche per alcune piccole cose dei complimenti ha ripagato alcuni sforzi. Lavora bene in classe e a casa e’ entusiasta di tutto affronta tutto senza paura. La maestra Daniela ha sottolineato che e’ una bambina che “se la cava sempre” anche davanti a una cosa che non sa che non conosce non sta zitta non copia ma dice la sua e ci prova. Sempre.

Abbiamo iniziato (lei ) ad andare all’oratorio la domenica pomeriggio non tanto per una vocazione religiosa ma perche’ cosi sto con la mia amica Picci, sua inseparabile compagna . Sara e’ alta e bionda , Martina (Picci diminutivo del cognome) piccola e mora. Inseparabili fin dai tempi dell’asilo che han fatto insieme. Adesso sono insieme anche in classe : una e’ in prima fila a destra e l’altra in ultima fila a sinistra. Ben distanziate.

E ci stiamo preparando al natale , un natale pieno di pacchetti sorpresine e qualche regalone di quelli richiesti. Un natale pieno di libri e di musica. E di famiglia.
 

Punto della situazione – nuovo aggiornamentoultima modifica: 2010-12-10T18:05:00+01:00da matraca
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Punto della situazione – nuovo aggiornamento

Lascia un commento